Fotografare le Bambole

 
Breve lezione di fotografia digitale con Francesca Pigliapoco

 

Per quanto riguarda le foto alle bambole, dipende che tipo di foto si vuole fare, artistica o "da studio". Nel primo caso non ci sono regole (ad esempio un controluce dove il soggetto è scuro è una foto sbagliata ma può essere molto artistica!) Io se voglio ottenere una foto chiara cerco di stare attenta ad alcune cose tipo:

1)La fonte di luce:

 

Con la luce del giorno è più facile perché è più diffusa. Mai direttamente al sole perché spara i contrasti e può creare brutte ombre. Di solito mi metto avanti ad una finestra o sul terrazzo ma mai al sole, anche se coi dovuti accorgimenti si può fare. Analogamente quando è nuvoloso la luce è diffusa e basta regolare la macchinetta o comunque il bilanciamento colore in post produzione e vengono delle belle foto. Quasi tutte le mie foto sono così, sia quelle fatte in casa come questa:

sia quelle fatte fuori come questa:

Con la luce artificiale se si vuole una foto chiara (da catalogo diciamo) occorrono più attenzioni perché ci vorrebbero almeno 2 fonti di luce ed avere un sistema che eviti la fonte diretta (infatti i fotografi usano ombrelli o schermi per far arrivare sul soggetto la luce riflessa). Io però (che non ho niente di tutto ciò) sono riuscita ad ottenere buone foto anche con una sola lampada da scrivania puntata sulla bambola, basta trovare la distanza e l'angolazione giusta. Ad esempio queste qui le ho fatte in questo modo:

 

Se poi si vuole ottenere un effetto particolare, per una foto più "artistica" si può anche fotografare in controluce per creare delle ombre volute come questa ad esempio:

Insomma, poi ci si sbizzarrisce come si vuole!

 

A me piacciono molto le foto su sfondo scuro perché fanno risaltare il soggetto, come in questo caso:

Però a volte quando il soggetto è scuro è necessario uno sfondo chiaro. Sfondi naturali sono bellissimi ma io ad esempio non ho tanto tempo di andare in giro a fotografare anche se mi piacerebbe tantissimo... ho visto foto in rete di bambole che sembrano persone vere quando si trovano in un contesto e non avanti ad uno sfondo piatto e monocolore! L'importante comunque è far risaltare il soggetto! 

3)La messa a fuoco:

Se si vuole ottenere un bel ritratto si deve far risaltare il soggetto sullo sfondo quindi occorre far in modo che quest’ultimo venga sfocato. Per far ciò o si usa un teleobiettivo per fare un primo piano da lontano (ma questo si adatta per le persone e non per le piccole cose) o meglio un bel macro, stando attenti però a non stare troppo vicini per evitare che il viso venga deformato. Un esempio è questo:

Qui c'era anche un filino di sole del tramonto che ha dato un tono alla foto...

 

Il macro è necessario quando devi focalizzare solo un particolare, come qui:

o qui:

 

L'unico difetto del macro (non tutti sono uguali però) è che ha una profondità di campo molto ridotta così a volte si rischia di avere a fuoco una parte del soggetto ed una no... Se l'effetto è voluto va bene ma a volte non sta bene... L'importante è riuscire a focalizzare il particolare principale che per un primo piano sono gli occhi! Ad es:

A me piace molto giocare col macro per ottenere effetti diversi... ad esempio in questo caso:

 

Poi che altro dire... ci sono tante cose importanti come la composizione della foto, la posa della bambola ecc... ma queste sono questioni meno tecniche e più artistiche e quindi più soggettive...

 

La parte relativa all'eventuale fotoritocco è un capitolo a sé. Io lo uso solo per correggere le foto scure e/o bilanciate male o per dare un po' di contrasto dove serve, non mi piace snaturare le foto... Però ci si può divertire molto in quel senso!

Ora credo che basti... vi sarete annoiati con il mio papiro, scusate! Per molti avrò scritto un sacco di ovvietà però mi sono divertita a raccontare un po' della mia piccola ed umile esperienza fotografica ;-)

 

Testo e foto by Francesca Pigliapoco

Il sito di Francesca dove ammirare numerose altre bellissime foto alle bambole della sua collezione.

 

 

 

Home