Il Calendario Pirelli  1996

Peter Lindberg in California

 

Cover 1996

La Copertina - Carrè Otis

 

1990

1991 1992 1993

1994

1995

1997 1998

1999

 

Pagina Principale

Gli anni Sessanta Gli anni Settanta

Gli anni Ottanta

 

Il Calendario di quest'anno si intitola "Timeless views", e unisce ancora una volta un famosissimo fotografo, Peter Lindbergh, con sei stupefacenti modelle o attrici: Nastassja Kinski, Tatjana Patitz, Carrè Otis, Eva Herzigova, Navia Nguyen e Kristen McMenamy. Derek Forsyth è anche quest'anno art director. Le immagini del 1996 sono un ulteriore passo avanti nella scelta del Calendario Pirelli di rappresentare i cambiamenti attraverso il tempo della moda, della fotografia e della bellezza femminile. Le donne ora sono naturali e vere, ritratte non per sembrare perfette modelle ma piuttosto donne reali con la loro bellezza spontanea e personale. Ogni donna è scelta per il suo carattere, la sua personalità e per la sua espressione, che rispecchi tutte le diverse emozioni femminili. Le foto del Calendario furono scattate nel luogo favorito di Linbergh, "El Mirage", il letto di un lago salato prosciugato in California. L'ambiente remoto e severo è uno scenario ideale per le due settimane di lavoro e dà un contributo prezioso allo stile fotografico di Linbergh, creando uno "studio all'aria aperta" di drammatica bellezza e aggiungendo una qualità speciale allo spirito del Calendario 1996. Rafforzato da elementi di scena e da sofisticati giochi d’ombre, "El Mirage" esalta la natura elusiva delle donne e del personalissimo approccio artistico di Lindbergh. Per la prima volta nella sua trentennale storia, il Calendario Pirelli è completamente in bianco e nero (il Calendario del 1990 sembrava in bianco e nero ma, di fatto, era stato stampato a quattro colori, con un risultato non di reale bianco e nero). Le fotografie sono di classe, con un gusto postmoderno, forti contrasti di bianco e nero, linee decise e un sapiente design: una composizione di foto giovane e di moda, sottolineata da cornici opache e scure. La presentazione alla stampa avviene alla Spencer House, palazzo del diciassettesimo secolo nel cuore di St. James a Londra, con il consueto successo.

 

Gennaio 1996

Gennaio - Carrè Otis

 

Febbraio 1996

Marzo 1996

Febbraio - Kristen McMenamy

Marzo - Eva Herzigova

 

Aprile 1996

Maggio 1996

Aprile - Navia

Maggio - Nastassja Kinski

 

Il Calendario 1996, il ventitreesimo (non rientra nel conteggio del collezionismo e degli anniversari il Calendario del 1963) non abbandona il vincente binomio grande fotografo, bellezze divistiche. Dietro alla macchina sta il tedesco Peter Lindberg. Le facce ed i corpi sono da riflettori della moda e di Hollywood, modelle e attrici come Nastassja Kinski, Carrè Otis, Eva Herzigova, Kristen McMenamy, Navia e Tatiana Patitz.

 

Giugno 1996

Giugno - Eva Herzigova

 

Le Immagini sullo sfondo di un lago salato nel deserto californiano di Mojave sono in bianco e nero e caratterizzate da un espressionismo fortemente erotizzante, anche nelle foto che inquadrano solo i visi.

 

Luglio 1996

Agosto 1996

Luglio - Tatiana Patitz

Agosto - Kristen McMenamy

 

Settembre 1996

Settembre - Nastassja Kinski e Tatiana Patitz

 

Mentre il nudo, scavato persino dalle telecamere nelle sue più ardite pieghe, ci abboffa sino alla bulimia, straborda dalle edicole, ci invade, ci stordisce di capezzoli titillati, di fenditure ammiccanti, di casalinghe macabramente dedite allo strip-tease, poteva apparire sintomatico che il Calendario Pirelli inducesse a riscoprire nelle facce, nelle espressioni quell'erotismo che il tout va delle pudende ha sbriciolato fino alla polvere. Poteva suonare come una resa, come l'ammettere che, sulla strada del nudo, niente di inedito, di creativo, di eroticamente alto poteva ormai essere tentato.

 

Ottobre - Tatiana Patitz

 

Novembre 1996

Dicembre 1996

Novembre - Eva Herzigova

Dicembre - Kristen McMenamy

 

Il Fotografo

Peter Lindberg. E' cresciuto, ha studiato e ha iniziato la professione di fotografo in Germania; oggi vive e lavora a Parigi. Il suo primo servizio di moda comparve su Stern nel 1978, e da allora ha lavorato per Vogue (edizione americana, francese, inglese e italiana), Marie Claire, Interview; dal 1992 ha firmato un contratto con Harper's Bazaar, che attualmente pubblica la maggior parte dei suoi lavori. Al suo obiettivo hanno affidato le loro campagne pubblicitarie alcuni fra i più grandi stilisti americani ed europei, come Giorgio Armani, Prada, Calvin Klein, Donna Karan, Isaac Mizrahi, Jil Sander, e note marche di profumi che comprendono Tresor di Lancome con Isabella Rossellini e Sun Moon Star di Karl Lagerfeld. Nel 1992 ha girato a New York il documentario Modelle - Il film con Linda Evangelista, Cindy Crawford, Naomi Campbell, Tatiana Patitz e Stephanie Seymour.